Novità di tendenza per l’aperitivo: formati mignon e pastellati a mano. “Pronto forno” o fritto? Dipende dalla forma: i gusti dei consumatori sui panati e pastellati secondo una ricerca Garbo

13th gennaio 2016

Investimenti per raddoppiare la quota della produzione a marca privata: Garbo Surgelati presenta i nuovi panati e pastellati per l’aperitivo. Prodotti naturali all’insegna della tradizione culinaria e del benessere: capperi, fiori di zucca, salvia e formati mignon. Perfetta parità tra“pronto forno” e “fritto”. Secondo l’indagine di mercato condotta dall’azienda, le preferenze dei consumatori sui metodi di preparazione si dividono equamente.

13 Gennaio 2016 – Dopo i surgelati pastellati e panati “gluten free”, Garbo punta sull’aperitivo e lancia i panati formato mignon “Happy Mix” e gli “Aperigarbo”, sfiziosi finger food pastellati a mano.
Le confezioni Happy Mix comprendono quattro gustosi panati: crocchette di patate, olive all’ascolana, supplì e arancini di riso, mentre l’Aperigarbo è composto da golose verdure come i fiori di zucca, i capperi e le foglie di salvia, ingredienti fondamentali della buona cucina tradizionale del Lazio.

“Continuiamo a investire su nuovi prodotti con la consapevolezza che i nostri consumatori sono alla ricerca continua di novità gustose, con particolare attenzione verso i nuovi formati – commenta Andrea Comanducci, fondatore e titolare della Garbo Surgelati – questo ampliamento di gamma nasce da valutazioni sulle modalità di consumo e sugli input dei nostri clienti, anche quelli internazionali, che giorno dopo giorno stanno apprezzando la qualità dei prodotti della tradizione italiana”.

Sul fronte delle nuove tendenze, da segnalare una ricerca condotta da Garbo su un campione di oltre 2.000 clienti. Secondo i dati raccolti, la forma dei prodotti influenza il metodo di cottura. I consumatori tendono infatti a rinvenire al forno i prodotti di forma “schiacciata”, mentre per quelli di forma sferica rimane particolarmente attuale la frittura. Il campione studiato dimostra anche come i consumatori si dividano equamente tra gli irrinunciabili del fritto e coloro che preferiscono la cottura in forno.

“I risultati che stiamo ottenendo sia in Italia, sia all’estero, parlano chiaro – continua Comanducci – c’è grande richiesta nel settore delle private label e noi puntiamo a cogliere questa opportunità, con l’obiettivo di raddoppiare la nostra quota di offerta a marca privata dall’attuale 15%, al 30% entro il 2016. Gli investimenti che abbiamo effettuato nel 2015, oltre 2 milioni di euro per l’avvio di uno stabilimento dedicato interamente alla produzione senza glutine, vanno in questa direzione e oggi possiamo presentarci sui mercati con rinnovata forza e know how acquisito”.

Chilometro zero e canali di vendita
La pastellatura e la farcitura dei fiori di zucca, circa 150 mila pezzi al giorno, avviene ancora oggi esclusivamente a mano, con ingredienti naturali e senza alcuna aggiunta di coadiuvanti chimici. Gli acquisti delle materie prime vengono effettuati nelle pianure dell’Agro Pontino permettendo all’azienda un controllo diretto sulla qualità delle forniture e riducendo notevolmente i passaggi della filiera produttiva. I canali di vendita dei prodotti surgelati della Garbo sono rappresentati per il 25% dalla grande distribuzione organizzata e dal 60% nell’Ho.Re.Ca.. In netta crescita anche l’attività di copacker che sta impegnando l’azienda come partner qualificato per la produzione private label.

Garbo Surgelati Srl in breve

Garbo è un’azienda leader nel settore dei prodotti panati e pastellati surgelati. Fondata nel 1991 a Bracciano (Roma) dall’imprenditore Andrea Comanducci, nel 2014 Garbo ha raggiunto un fatturato di 8,3 milioni di euro con uno stabilimento di 19.000 metri quadrati e quaranta dipendenti all’attivo. L’azienda vende i suoi prodotti per il 60% nel canale Ho.Re.Ca., per il 25% nella Gdo e la restante quota nella produzione private label.
Materie prime a chilometro zero e utilizzo di ingredienti esclusivamente naturali sono il punto di forza di Garbo Surgelati, che ogni giorno produce 100 quintali di prodotti pastellati e panati e vanta una lavorazione a mano per alcuni prodotti di punta tra cui i fiori di zucca (150 mila pezzi al giorno prodotti).

 

 

I nuovi prodotti Garbo

I nuovi prodotti Garbo

I nuovi prodotti Garbo

I nuovi prodotti Garbo

Il presidente Andrea Comanducci

Il presidente Andrea Comanducci

Be Sociable, Share!

speak Your Mind